Uomo Falena “Mothman” – La Creatura Portatrice di Sventure

0
3263
uomo falena

L’Uomo Falena, ovvero Mothman, è una delle creature leggendarie di cui sicuramente si sarà sentito parlare almeno una volta navigando online oppure guardando i programmi di fantascienza. 
Facciamo chiarezza e cerchiamo di capire di cosa tratta questa misteriosa figura. 

Il primo avvistamento dell’Uomo Falena

Una creatura gigantesca dotata di ali da falena e con una velocità incredibile: questa potrebbe essere la perfetta descrizione che introduce un nuovo personaggio in uno dei tanti universi dei fumetti, dato che Mothman, ovvero l’Uomo Falena, sembra essere uscito proprio dalle pagine dei comics americani. 

Ebbene questa figura mitologica potrebbe essere reale dato che gli avvistamenti, anche nel recente periodo, sono stati parecchi. 
Il primo è da collocare attorno agli anni ’60, precisamente nel 1966, e protagoniste furono due giovani coppie, ovvero Mary e Steve Marlette e Roger e Linda Scarberry, che si trovarono a transitare presso l’area TNT, ovvero nei pressi di una vecchia fabbrica di esplosivi ormai in disuso dopo la seconda guerra mondiale.

uomo falena torri gemelle

Non è ben chiara la dinamica per la quale le due coppie si fermarono ma, secondo i racconti del periodo e la stampa, Roger e Steve si accorsero di un’inquietante figura nei pressi della fabbrica ed essendo giovani, la curiosità fece in modo che i quattro si avvicinarono presso la struttura per vedere meglio se quella creatura fosse reale oppure se si trattasse della loro immaginazione. 

L’Uomo Falena, improvvisamente, volse il suo sguardo verso i quattro, i quali rimasero pietrificati: occhi rossi come il fuoco e un volto mostruoso impressionarono le due coppie che, in preda al panico, fuggirono in auto e ripresero il loro viaggio verso la città più vicina, controllando se la creatura li stesse seguendo, cosa che effettivamente accadde. 
Le due coppie avvertirono sia le autorità che gli altri cittadini ma, malgrado vennero svolte delle ricerche ben precise, della creatura non venne trovata traccia. 
Da quel momento nacque la leggenda di Mothman e gli avvistamenti si susseguirono col passare degli anni. 


Altri avvistamenti dell’Uomo Falena

Ma solo in quell’occasione Mothman si è palesato di fronte agli essere umani? 
Ebbene questa creatura mitologica venne avvistata diverse altre volte e un dato molto importante conferma la potenziale parvenza di verità nell’esistenza di questa creatura: chiunque abbia avuto l’onore, o la disgrazia a seconda dei casi di vedere l’Uomo Falena, lo ha descritto sempre nel medesimo modo: una creatura alta due metri, dalle caratteristiche simili a quelle di un uomo ben sviluppato fisicamente e molto magro, con occhi rossi e ali da falena che gli permettono di spiccare il volo e raggiungere una velocità incredibile in pochissimi secondi, pari a circa 160 chilometri orari. 

uomo falena

La zona della Virginia e l’Area TNT sono quelle maggiormente gettonate dall’Uomo Falena, la creatura che secondo molti è presagio di morte e devastazione. 
Molti avvistamenti recenti sono infatti stati seguiti da catastrofi e quella maggiormente nota è rappresentata dall’attentato alle Torri Gemelle. 

Poco prima dello schianto del primo aereo, infatti, molte persone hanno sostenuto di aver notato una creatura minacciosa saltare da una torre all’altra, come se stesse giocando oppure segnalando al mondo che quelle strutture, a breve, sarebbero state completamente distrutte. 

Anche il Silver Bridge, struttura famosa durante gli anni ’60 negli Stati Uniti, è stata completamente distrutta e secondo quanto riportato dalla stampa del periodo, molte persone videro aggirarsi Mothman prima del crollo dello stesso ponte, che conferma quindi la teoria che questa creatura possa essere in qualche modo collegata al concetto di distruzione.

mothman

Mothman e gli avvistamenti in Italia

Ma questa creatura leggendaria è stata avvistata solo negli Stati Uniti, rappresentando quindi una sorta di esclusiva? 
Ebbene, anche in Italia sono stati riportati degli avvistamenti del tanto temuto Uomo Falena, che ha creato panico, soprattutto in quella fetta di popolazione maggiormente suggestionabile.

In una località del lago di Garda, che non venne mai precisata, un gruppo di persone, che si trovava ad alloggiare presso una casa per le vacanze, in una calda serata estiva, si accorse della presenza di questa creatura marrone.
Quello che attirò maggiormente la curiosità delle persone fu il fatto che, seppur abbastanza distante, questa creatura era assai superiore per dimensioni rispetto a quelle di un classico uccello.

Inoltre la rapidità di volo e soprattutto il modo di muoversi faceva sì che questa creatura volteggiasse in modo assai rapido. 
Questo accadde attorno al 2014 e da quell’anno Mothman si è palesato in Italia solo in zone dove, secondo la tradizione popolare, venivano effettuati riti magici da parte delle streghe. 
In tali circostanze la creatura non ha portato distruzione, come accaduto sul suolo americano. 

l uomo falena
Statua di Mothman a Point Pleasant, West Virginia, U.S.A.

Film sull’Uomo Falena

The Mothman Prophecies – Voci dall’ombra, film del 2002 diretto da Mark Pellington, con Richard Gere e Laura Linney.

Leggi anche:

Articolo precedenteExcalibur è la Spada nella Roccia o un Dono della Dama del lago?
Articolo successivoAnneliese Michel: la Vera Storia dell’Esorcismo di Emily Rose
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it