Cristo di Maratea – Statua del Redentore

0
1079
cristo di maratea

La statua del Cristo di Maratea si trova sulla vetta più alta del monte San Biagio, sovrastante il centro storico di Maratea, in provincia di Potenza. Da qui il panorama è visibilmente spettacolare, persino la strada che si percorre per arrivare alla sommità ha una serie di tornanti sopraelevati veramente incredibili .

Maratea è detta anche “la città delle 44 chiese” per le numerose chiese, cappelle e monasteri, costruite in epoche e stili diversi.

maratea italia
Maratea detta anche “la città delle 44 chiese”
cristo redentore brasile
La serie di tornanti che portano che portano ai piedi della statua del Cristo di Maratea, da dove si può godere di un panorama unico.

La statua del Cristo Redentore, che sembra avanzare lentamente con la braccia aperte verso la Basilica di San Biagio, è stata completata nel giro di 2 anni dal 1963 al 1965. E’ stata realizzata con un impasto di cemento misto a marmo di Carrara, da Bruno Innocenti, scultore fiorentino. Il suo peso si aggira sulle 400 tonnellate.

cristo maratea

Con i suoi 22 metri di altezza circa, il Cristo redentore, è la statua più alta d’Italia, avente come soggetto il Cristo. E’ seconda come dimensioni solo al Cristo del Corcovado di Rio de Janeiro. Guardandola da lontano crea un curioso effetto ottico, per la particolare conformazione del viso sembra che lo sguardo sia rivolto verso il mare, mentre invece è rivolto verso i monti della Lucania.

Sotto la statua del Cristo di Maratea è posta una piccola lapide con la scritta in latino:

 Deo Gratias Agens / Stephanus Rivetti / Valcervus Comes / Hoc Simulacrum / Posuit / A. D. MCMLXV

Traduzione in italiano: “Fautore della grazia di Dio / Stefano Rivetti / conte di Val Cervo / questo simulacro / pose / anno del Signore 1965”

In inverno l’accesso è libero, aperto 24 ore su 24.

In estate è a pagamento.

cristo redentore maratea

Curiosità

La statua del cristo di Maratea è apparsa nei film:

  • Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo
  • Ogni Lasciato è Perso di Piero Chiambretti

Leggi anche:

Articolo precedenteCalanchi di Atri – Riserva Naturale
Articolo successivoAntro della Sibilla Cumana – Oracolo di Cuma
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it