Parco dei Mostri – Sacro Bosco di Bomarzo

0
1904
giardino dei mostri

Il parco dei mostri di Bomarzo si trova a pochi km da Viterbo ed è ornato da numerose sculture che ritraggono mostri, divinità e animali mitologici.
Un mondo fantastico e veramente unico nel suo genere, il Sacro Bosco di Bomarzo è tutto da scoprire!

bomarzo parco dei mostri

Fu progettato nel 1547 dall’architetto e antiquario Pirro Ligorio su commissione del principe Pier Francesco Orsini che dedicò il parco alla moglie. L’attuale disposizione delle attrazioni del parco è quasi tutta risalente alla seconda metà del XX secolo quando la famiglia Bettini lo rilevò e restaurò.

giardini di bomarzo

Il Parco dei mostri si estende su una superficie di circa 3 ettari, in una foresta di conifere e latifoglie. Durante il percorso si possono notare molti riferimenti al mondo fantastico e al mondo mitologico, iscrizioni e indovinelli fanno da cornice, ma anche edifici con prospettive sbagliate e tanto altro, tutto questo allo scopo di confondere il visitatore.

parco dei mostri viterbo
La casa pendente

Tuttora non si conosce per quale scopo sia stato costruito, si pensa soprattutto a un percorso iniziatico.

Varcato l’ingresso del parco dei mostri, ci troviamo di fronte a due sfingi, accoccolate, che accolgono il visitatore, su di una, recita l’iscrizione:

“Voi che entrate qui, considerate ciò che vedete e poi ditemi se tante meraviglie sono fatte per l’inganno o per l’arte”

giardini bomarzo

Attrazioni più famose nei giardini di Bomarzo

Tra le attrazioni più famose al suo interno possiamo vedere:

  • L'”Orco”, un enorme faccione di pietra con la bocca spalancata, in realtà è una stanza scavata nel tufo
  • la “Lotta tra Giganti”: la statua più grande del parco, soprannominata “il Colosso” che rappresenta la lotta tra Ercole e Caco
  • un’altra attrattiva del parco è anche “La Casa Pendente” costruita su un masso inclinato, le persone che entrano dentro hanno un senso di smarrimento per la sua pendenza irregolare.
bomarzo parco

Tra draghi mostri e ninfee il Sacro Bosco di Bomarzo non può che sorprendere e meravigliare chiunque lo attraversi. Non resta che andare a visitarlo!

Bomarzo parco dei mostri orari:

Il parco è aperto tutti i giorni con orario continuato:
08:30 – 19:00 (dal 01/04 al 31/10)
08:30 al tramonto (dal 01/11 al 31/03)

parco dei mostri

Leggi anche:

Articolo precedenteGrotta Gigante Trieste: una delle più Belle Grotte in Friuli
Articolo successivoBussana Vecchia – Il Borgo degli Artisti
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it