La Leggenda della Pantafica

0
2017
pantafica

La Leggenda della Pantafica – Lo Spettro dagli Occhi Demoniaci

La Pantafica o pandafeche, nel folclore abruzzese è uno spettro con le fattezze di una strega ammantata di bianco con occhi demoniaci e con la punta del viso appuntita, riesce con essa a ferire gli sventurati che trova sul suo cammino perché ama mettersi a cavalcioni sul petto delle persone che dormono impedendone la respirazione e tappando loro la bocca provocando, di fatto, una paralisi del sonno.

Come fermare la Pantafica?

Uno dei modi per fermare la pantafica, consiste nel lasciare un fiasco di vino ai piedi del letto, poiché ne è ghiotta, vi lascerà sicuramente in pace, altri rimedi consistono nel lasciare una scopa con molte setole o un sacchetto di legumi perché non può fare a meno di contare. La notte si dice anche che ama intrecciare le criniere dei cavalli.

Altre leggende narrano di una donna morta di freddo dalle parti del porto agli inizi del ‘900, pare che passeggiando da quelle parti si possa avvertire la sua presenza, nel caso, meglio non girarsi altrimenti vi verrà a trovare mentre dormite!

leggende abruzzesi

Leggi anche:

Articolo precedenteCastello di Sammezzano e la Maledizione del Leone Piangente
Articolo successivoLa Berta – Santa Maria Maggiore Firenze
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it