Castello Ducale di Corigliano Calabro

0
768
castello di corigliano

Vi piacerebbe fare un tuffo nel passato per ammirare uno dei castelli più belli e meglio conservati della Calabria, il castello di Corigliano Calabro?

Il meraviglioso castello di Corigliano che risale al 1073, si trova in provincia di Cosenza nel comune di Corigliano Calabro è una fortezza realizzata per volere del condottiero normanno Roberto il Guiscardo, nel tempo è diventato un museo storico che si può visitare.

castello corigliano

Facendo un giro al suo interno ci ritroviamo indietro nel tempo. Al piano terreno si trovano le antiche prigioni che venivano usate anche come dispense e per la raccolta dell’acqua piovana, ci sono inoltre alcune celle e strumenti di tortura.

Sul piano ammezzato, del castello di Corigliano, dove si trova anche il ponte levatoio, c’è la grande cucina ottocentesca, tra le altre cose nei vari piani possiamo visitare:

  • la sala del trono
  • la sala da pranzo con una tavola imbandita completa di piatti di porcellana e posate dell’epoca
  • il salone degli specchi
  • le camere da letto del barone e della baronessa, completi di arredamenti dell’epoca
  • la cappella di Sant’Agostino.
castello ducale
Cucina del castello di Corigliano
Salone degli specchi

castello corigliano calabro
Sala da pranzo completa di piatti di porcellana e posate dell’epoca

Un viaggio tra soffitti affrescati, specchi in cornici dorate, lampadari in cristallo di Boemia e fucili di epoca napoleonica, in un passato ricco di splendore.

Orari per le visite Castello Ducale di Corigliano Calabro:

ORARIO INVERNALE
da martedì a domenica 09:30/13:00 – 15:00/18:30
ORARIO ESTIVO
da martedì a domenica 10:00/13:00 – 16:30/20:30
Dal 1° luglio al 31 agosto si effettuano, su prenotazione, visite notturne dalle 21:00 alle 24:00 nei giorni lunedì e mercoledì.

castello ducale corigliano

Leggi anche:

Articolo precedenteMonte Sellaro – Madonna delle Armi
Articolo successivoIl Labirinto della Masone a Fontanellato
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it