Il Labirinto della Masone a Fontanellato

0
705
labirinto della masone

Il labirinto della Masone è unico nel suo genere, si trova nei pressi di Fontanellato in provincia di Parma. Il labirinto di Fontanellato è composto da 200.000  piante di bambù di venti specie differenti, l’altezza varia dai 30 cm ai 15 metri e si estende per sette ettari.

labirinto di fontanellato

Al centro del Labirinto si trova una piazza di duemila metri quadrati, contornata da porticati e ampi saloni in grado di ospitare concerti ed eventi culturali di vario genere.

labirinto fontanellato

Il labirinto di Fontanellato è stato ideato dall’editore Franco Maria Ricci. Accanto al labirinto è sorto un museo che contiene l’intera collezione che l’editore ha collezionato in 50 anni (circa 500 opere, dal Cinquecento al Novecento,  fra pitture, sculture e oggetti d’arte) , una biblioteca e spazi per mostre temporanee.
La struttura accoglie anche un ristorante, una caffetteria e una gastronomia.

labirinto franco maria ricci

Labirinto della Masone – prezzo e orari

  • L’orario di apertura è dalle 10.30 alle 19.00.
  • La biglietteria è aperta fino alle 18.00
  • Biglietto Ordinario Giornaliero, € 18
    Per tutti i visitatori con età superiore a 12 anni.
  • Biglietto Ridotto Bimbi da 6 a 12 anni, € 10
  • per i bimbi di età inferiore ai 6 anni è gratuito.

L’accesso al complesso del Labirinto della Masone generalmente non richiede alcuna prenotazione.  I biglietti del Labirinto della Masone sono giornalieri e consentono di entrare e uscire un numero illimitato di volte nel giorno di validità, durante l’orario di apertura.

labirinto parma

Leggi anche:

Articolo precedenteCastello Ducale di Corigliano Calabro
Articolo successivoIl Castello di Rivalta e il Cuoco Fantasma
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it