Santuario di Castelpetroso – La Piccola Lourdes

0
1250
castel pedrosa

In provincia di Isernia si trova la maestosa basilica dell’addolorata di Castelpetroso che è un importante luogo di culto famoso per le sue apparizioni mariane. Il santuario di Castelpetroso, come struttura, ricorda vagamente la Sagrada Familia.

castel petrosa isernia

Il Santuario di Castelpetroso: la piccola Lourdes italiana

La prima volta, la Vergine Maria, apparve a Serafina e Bibiana, due pastorelle, il 22 marzo 1888 alle pendici del monte Patalecchia in località Cesa tra Santi.

A questa seguirono numerose altre apparizioni tanto che Papa Paolo VI proclamò il 6 dicembre 1973,  Maria Santissima Addolorata di Castelpetroso patrona del Molise.

castelpetroso santuario

A Castelpetroso il 28 settembre 1890 iniziò la costruzione del santuario, vicino al luogo delle apparizioni. Nonostante i problemi economici e le due guerre mondiali che inevitabilmente rallentarono i lavori, fu definitivamente completato nel 1975.

santuario di castelpetroso

Stretta tra due torri campanarie e una cupola ottagonale alta 52 metri, la Basilica della Maria Santissima Addolorata, offre, oltre ad essere un’ importante meta di pellegrinaggio, uno spettacolo visivo veramente suggestivo.
All’interno dei campanili si trova un concerto composto da dieci campane della Pontificia Fonderia di Campane Marinelli.

castel petroso

basilica castelpetroso

Leggi anche:

Articolo precedenteMuseo della Carta e della Filigrana di Fabriano
Articolo successivoFonderia Marinelli – Le Campane di Agnone
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it