Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano

0
511
museo della carta fabriano

Se siete curiosi e volete fare un salto nel passato per vedere la secolare tradizione della produzione della carta, non resta che visitare questo interessante museo della carta di Fabriano, magari insieme a tutta la famiglia!

fabriano carta

Il museo della carta e della filigrana, unico nel suo genere in Europa, si trova in provincia di Ancona ed è ospitato nel complesso monumentale dell’ex convento dei Domenicani. In un’ampia sala si può ammirare una riproduzione di una gualchiera medievale per la fabbricazione a mano di carte filigranate e si può osservare l’intero ciclo di lavorazione. Inoltre si può vedere l’esposizione di fogli filigranati antichi che partono dal 1293 in poi.

fabriano museo della carta

Una piacevole visita ricca di curiosi aneddoti dove scoprire le diverse tecniche usate dai maestri cartai nei secoli.

Museo della carta di Fabriano orari:

Visite guidate

Orario di apertura autunno/inverno

dal Martedì alla Domenica (dal 30 ottobre 2017 al 25 marzo 2018)
Mattino: 09.00 – 13.00  – Pomeriggio: 14.30 – 18.30
Lunedì chiuso

Orario di apertura primaverile

dal Martedì alla Domenica (dal 27 Marzo 2018 al 27 Maggio 2018)
Mattino: 09.30 – 13.30  – Pomeriggio: 14.30 – 18.30
Lunedì chiuso

Orario di apertura estivo

dal Martedì alla Domenica [dal 29 maggio al 27 ottobre 2018]
Mattino: 10.00 – 13.00  – Pomeriggio: 14.30 – 19.30

Lunedì chiuso

La visita dura circa 1 ora e 15 minuti.

museo carta fabriano

Leggi anche:

Articolo precedenteIncisioni Rupestri della Valcamonica
Articolo successivoSantuario di Castelpetroso – La Piccola Lourdes
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it