Basilica di Sant’Eustorgio – La Cappella Portinari e la Madonna con le Corna

0
1403
cappella portinari

La madonna con le corna nella basilica di Sant’Eustorgio

Nella splendida basilica di Sant’Eustorgio a Milano, possiamo ammirare nella cappella Portinari, un insolito affresco: ”Il miracolo della falsa Madonna”. Una misteriosa raffigurazione di una Madonna con le corna, ma non solo, anche il Bambin Gesù è provvisto di piccole corna.

basilica di sant'eustorgio
Basilica di Sant’Eustorgio – cappella Portinari

Ci sono un paio di leggende che riguardano la Madonna con le corna

La prima leggenda dice che l’affresco è infestato dallo spirito di Guglielma la Boema (1210 – 1281) che aveva la fama di guaritrice. Dopo la sua morte fu proposta per la canonizzazione e la cappella dove erano sepolte le sue spoglie diventò un luogo di culto, dedicandole persino un altare.

In seguito, 2 anni dopo, fu giudicata eretica dopo un processo da parte dell’inquisizione. Probabilmente, per via della grande devozione che si stava creando attorno a lei.

cappella portinari milano

La seconda leggenda narra invece di Pietro da Verona che era intento a celebrare la messa, durante la funzione il diavolo si nascose dietro l’affresco della Madonna per tentare il santo, scordandosi però di celare le sue corna. San Pietro se ne accorse e alzò in alto l’ostia consacrata, il diavolo fuggì lasciando però impresse le sue corna sull’affresco.

chiesa sant eustorgio milano
Basilica di Sant’Eustorgio

Leggi anche:

Articolo precedenteSonny Graham e Terry Cottle – Due Vite Un Solo Cuore
Articolo successivoDomus de Janas – La Casa delle Fate a Sedini
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it