Lago delle Fate a Macugnaga e la Leggenda degli Gnomi

0
3380
lago delle fate

Il lago delle fate è un luogo incantato ricco di leggende situato nel comune di Macugnaga.

Dove si trova il lago delle fate?

Il lago delle Fate che è un lago artificiale nato per produrre energia elettrica, si trova ai piedi del Monte Rosa in Val Quarazza in provincia di Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte, col suo colore verde smeraldo fa da specchio agli alberi di abeti sullo sfondo creando un effetto fiabesco.

lago delle fate macugnaga

Il lago delle Fate e le sue leggende

Una leggenda si tramanda da numerosi anni e riecheggia in questo luogo: protagoniste fate e gnomi che abitano in queste zone.

Fra le fronde degli alberi attorno al lago si può incontrare delle sculture intagliate nel legno, sono piccoli ometti i “Gut Viarghini”, sono gnomi che raccolgono delle pietre nelle viscere della terra, mentre, al chiaro di luna, le fate camminano sull’acqua del lago. Quando gli gnomi si accorgono dell’avvicinarsi delle persone, si trasformano in pietra. Si dice che i piccoli omini siano alla ricerca dell’oro che si trova in una’antica miniera abbandonata, la miniera della Guia, quando lo trovano, lo portano alle fate per ricevere in cambio marmellata di more e di mirtilli di cui sono golosi.

Le fate con l’oro degli gnomi ricamano i loro vestiti e con quello che rimane danno origine alla polvere di fata che serve a farle magicamente volare.

 

macugnaga lago delle fate

 

il lago delle fate

Leggi anche:

Articolo precedentePizzomunno e Cristalda, una Storia d’Amore
Articolo successivoLe Unghiate del Diavolo a Pisa
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it