Catacombe dei Cappuccini a Palermo

0
2253
catacombe dei cappuccini

Le catacombe dei cappuccini sono una meta insolita, suggestiva, ovviamente non per tutti.

catacombe palermo

Catacombe dei Cappuccini: storia

I cappuccini arrivarono a Palermo nel 1534 e si stabilirono presso la chiesa di Santa Maria della Pace. Crearono un cimitero, scavando una fossa comune, sotto l’altare di Sant’Anna, per avere un posto dove seppellire i propri confratelli defunti.

catacomba palermo

Ben presto la fossa divenne insufficiente e nel 1597 costruirono un cimitero più grande e iniziarono lo scavo delle catacombe, dietro l’altare maggiore, utilizzando l’esistenza di antiche grotte. Tempo dopo, nel momento in cui dalla prima fossa trasferirono le reliquie nelle catacombe, si accorsero che 45 corpi sembravano mummificati, fu come un segno dal cielo e decisero di esporli nel primo corridoio dentro delle nicchie.

catacombe

Nel 1783, i frati, decisero di accettare la sepoltura anche di chi poteva permettersi le spese dell’imbalsamazione. Crearono nuovi corridoi e, in cambio di ricche donazioni, migliaia di persone facoltose, decisero di affidare i loro corpi o quelli dei loro familiari per questo speciale trattamento e furono esposti anche loro all’interno del cimitero. Le famiglie potevano far visita ai loro cari e piangerli non solo sulle loro tombe.

cripta dei cappuccini

Le salme delle catacombe dei cappuccini, non sono mai state inventariate, ma si calcola che siano circa 8000.

Tra le varie mummie si possono notare: ufficiali dell’esercito in uniforme di gala, giovani donne vergini, decedute prima di potersi maritare, vestite con il loro abito da sposa, bambini e famiglie al completo.

Tra le salme, quella più famosa è quella di Rosalia Lombardo, nota come “La Bella Addormentata di Palermo”. La bambina morì di polmonite, nel 1920, a soli 2 anni.

catacatacombe cappuccini palermo

Catacombe Palermo Orari:

Le Catacombe dei Cappuccini sono aperte tutti i giorni dell’anno (festivi compresi).

  • L’orario di visita è il seguente: 9 – 13 e 15 – 18
  • Le catacombe saranno chiuse la domenica pomeriggio da fine ottobre a fine marzo.

catacombe di palermo

Leggi anche:

Articolo precedenteRosalia Lombardo – La Bella Addormentata di Palermo
Articolo successivoFoto Stravaganti d’Epoca – l’Estetica di una Volta
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it