Pocahontas – La vera Storia della Principessa Disney

0
1505
pocahontas

Pocahontas, la bellissima principessa indiana, nella fiaba disney, si innamora del giovane capitano inglese John Smith, sbarcato sulle coste dell’odierna Virginia insieme ad un gruppo di colonizzatori. E’ Il primo lungometraggio d’animazione della Disney che s’ispira a fatti realmente accaduti, ma la realtà, come vedremo, è completamente diversa.

La Vera Storia di Pocahontas

Pocahontas, secondo gli storici nacque nel 1595 circa, era la figlia favorita del capo Powhatan. Il suo vero nome era Amonute. Era comune per i nativi di Powhatan avere più nomi, un altro dei nomi che pochi conoscevano era Matoaka che significa flusso luminoso tra le colline (Bright Stream Between the Hills). Pocahontas invece era il soprannome che significa “ragazza viziata o giocosa”, per la sua natura vivace. Anche se era la prediletta, le era stato insegnato come molte altre giovani della sua tribù, a procurarsi il cibo e legna da ardere e a costruire case di paglia.

Nel 1607, quando Pocahontas aveva circa 10-12 anni, i coloni inglesi arrivarono in Virginia e cominciarono a costruire degli insediamenti. Uno dei capi coloni, l’esploratore John Smith di Jamestown, mentre esplorava il fiume Chickahominy, venne catturato da un gruppo Powhatan, che in quel momento stava cacciando e fu portato nel villaggio di  Werowocomoc, al cospetto del padre di Matoaka.

John Smith, raccontò solo in un secondo tempo, in una lettera alla Regina Anna, che fu messo di fronte a una pietra e al momento dell’esecuzione, Pocahontas si frammise tra lui e la mazza da guerra del padre, salvandogli la vita. La ragazza convinse il padre a lasciarlo andare e fu condotto sano e salvo a Jamestown.

pochaontas

john smith pocahontas

Da quel momento iniziò un rapporto di fiducia tra la colonia di Smith e gli indiani.

Ogni quattro o cinque giorni, Pocahontas portava del cibo ai coloni, che in quel periodo di carestia, stavano morendo di fame e salvò loro la vita.

Pocahontas salvò la vita a John Smith una seconda volta

Nel 1608, per ordine del governatore John Ratcliffe, i coloni avevano iniziato a commerciare con gli indigeni. Furono invitati a Werowocomoco da Capo Powathan, si fece tardi e decisero di trascorrere la notte al villaggio. Quella notte, mentre Smith era nella capanna, Pocahontas andò a trovarlo dicendogli che suo padre aveva intenzione di ucciderli. Il piano era mandare alcuni uomini con del cibo e nel momento in cui gli inglesi avessero posato le armi per mangiare, li avrebbero attaccati. I coloni tennero ben salde le armi durante il pasto e si salvarono, gli indiani non attaccarono.

Si parlò di una storia d’amore tra Pocahontas e Smith, ma nessun documento storico lo attesta.

Nel 1609, Smith fu ferito a causa di un’esplosione di polvere da sparo e fu costretto a rientrare in Inghilterra per curarsi. Fu raccontato ai nativi che Smith era morto perché era stato catturato da una nave francese che era naufragata sulle coste della Gran Bretagna. Anche Pocahontas lo credette morto.

Poco prima del 1612, Pocahontas si sposò con un guerriero di nome Kocoum, ma su questa vicenda non si conosce altro.

La Cattura di Pocahontas

Nel marzo del 1613, due coloni inglesi che commerciavano con i Patawomeck che a sua volta avevano rapporti con i Powhatan, scoprirono che nel villaggio risiedeva Pocahontas, con l’aiuto del capo tribù dei Patawomeck, che a quanto pare non era in buoni rapporti con i Powhatan, rapirono Pocahontas.

L’intento, come dissero poi in una lettera, era quello di scambiare la ragazza con i prigionieri inglesi che i Powhatan avevano catturato e le armi e altri oggetti e utensili che avevano rubato. Avvenne la restituzione, ma i coloni rimasero delusi e irati dalle poche armi consegnate, che tennero Pocahontas in ostaggio a Henricus ( che successivamente diventerà Chesterfield County) per un anno.

Sul suo anno di prigionia non si sa molto, ma fu trattata bene. Il pastore Alexander Whitaker, la introdusse alla cultura cristiana e al miglioramento della lingua inglese, in seguito fu battezzata con il nome Rebecca.

pocahontas immagini
Il battesimo di Pocahontas

Nel marzo del 1614 ci fu un violento scontro tra gli inglesi e i Powhatan. In quell’occasione fu permesso a Pocahontas di parlare con i suoi parenti nativi. Suo padre però era assente, e lei lo rimproverò di averla considerata meno delle armi che avrebbe dovuto restituire per fare lo scambio, disse loro che preferiva rimanere con gli inglesi.

Il matrimonio tra Pocahontas e John Rolfe

pocahontas storia vera

Durante l’anno che passò a Henricus, conobbe John Rolfe, un vedovo che era dedito alla coltivazione di tabacco. L’uomo era molto religioso e chiese il permesso al governatore per sposare una pagana.

pocahontas disney
Pocahontas e John Rolfe

Si sposarono il 5 aprile 1614 e il 30 gennaio 1615, nacque Thomas Rolfe, il loro unico figlio. È il primo matrimonio registrato tra un europeo e un nativo americano.

immagini pocahontas
Ritratto di Pocahontas con il figlio Thomas

Questo creò un clima di pace tra i coloni di Jamestown e la tribù Powathan.

Nel 1616 partirono per l’Inghilterra e fu presentata agli inglesi come una principessa. Mostrata soprattutto come un simbolo di pace e come incentivo per attirare gli inglesi alla Virginia coloniale. Il 5 gennaio 1617 si recò a vedere una rappresentazione teatrale a  Palazzo di Whitehall a Londra e conobbe Re Giacomo.

Poco tempo dopo in un’altra occasione incontrò di nuovo John Smith, lei rimase senza parole e si oscurò in volto, lo aveva creduto morto e dalle poche testimonianze incomplete sembra che si sentì tradita.

Nel marzo del 1617 si imbarcarono su una nave per far ritorno in Virginia, ma prima che arrivasse sul Tamigi, Pocahontas si ammalò. Non ci sono dati certi, ma sembra di polmonite o tubercolosi, o probabilmente per vaiolo. Si pensò addirittura che fosse stata avvelenata.

Morì a 22 anni e il 21 marzo del 1617 ci fu il funerale. Le sue ultime parole, come disse suo marito Rolfe, furono:

«tutti dobbiamo morire, a me basta che mio figlio mi sopravviva.»

Fu sepolta sotto la pavimentazione della parrocchia di San Giorgio a Gravesend, nel Kent, non si conosce il punto esatto perché nel 1627 ci fu un incendio.

Nella chiesa è stata eretta una statua a grandezza naturale dedicata a Pocahontas.

immagini di pocahontas

Quel che è certo è che la storia di Pocahontas ha conquistato il cuore di molte persone, una temeraria nativa americana diventata leggenda per aver contribuito a creare la pace tra i coloni e il suo popolo.

Pocahontas film:
  • Pocahontas (1995) – Walt Disney
  • Pocahontas II – Viaggio nel nuovo mondo (1998) – Walt Disney
  • Pocahontas – La leggenda (1995) – Diretto da Danièle J. Suissa
  • The New World – Il nuovo mondo (2005) – diretto da Terrence Malick, con Colin Farrell

Leggi anche:

Articolo precedentePonte del Diavolo, Patto col Diavolo a Cividale?
Articolo successivo2 Febbraio: Festa della Candelora, qual è il suo Significato?
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it