Lo Spettrale Parco di Gulliver in Giappone

0
1174
parco di gulliver giappone

Il parco di Gulliver in Giappone è considerato uno dei luoghi più spaventosi ma anche più affascinanti tra quelli abbandonati.

parco dei viaggi di gulliver giappone

Questo parco di divertimenti a tema fu costruito nel 1997 ma solo nel 2001 ha chiuso i battenti. Nonostante i migliaia di visitatori che l’hanno affollato non ha avuto molta fortuna, i costi di mantenimento erano troppo elevati e fu abbandonato.

gulliver giappone

Possiamo ancora ammirare il piccolo villaggio di Lilliput e l’attrazione principale del parco: la gigantesca statua di Gulliver, che misura 44 metri, distesa a terra e legata dai lillipuziani.
Nel 2007 fu smantellata quasi tutta la struttura, oggi ne rimane ben poco. Successivamente nel 2008 doveva ergersi un hotel, ma  alla fine il progetto fallì.

parco di gulliver giappone

Si dice che un’aura spettrale lo circonda, un paio di ipotesi rafforzano questa tesi, come quella che nelle vicinanze si trovava la sede della setta Aum Shinriyko, il gruppo terroristico riconducibile agli attacchi gas del 1995 a Sarin, Tokyo, ma anche la vicinanza con Aokigahara “La Foresta dei Suicidi”, un luogo tristemente famoso per essere teatro di molteplici suicidi.

Leggi anche:

Articolo precedenteSan Zhi Resort – Il Villaggio dei Dischi Volanti
Articolo successivoL’Isola Fantasma di Hashima
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it