Orologio astronomico di Praga: tra Storia, leggende e maledizioni

0
1996
orologio astronomico di praga

Come funziona l’orologio astronomico di Praga? Ecco da cosa è costituito questo orologio astrale

L’orologio astronomico di Praga è una delle più importanti costruzioni esistenti al mondo. Si tratta di un monumento scientifico, realizzato nel periodo medievale, che sorge nella Piazza della Città Vecchia, e che ogni anno attrae parecchi turisti. 

Il meccanismo dell’orologio è composto da tre elementi, che sono il quadrante astronomico, il Corteo degli Apostoli, dove allo scoccare di ogni ora vengono messe in movimento delle figure raffiguranti i dodici Apostoli, e il quadrante inferiore in cui dodici medaglioni rappresentano i mesi dell’anno.

Il quadrante astronomico ha la forma di un astrolabio e su di esso vengono indicate le posizioni in cielo del Sole e della Luna. Sullo sfondo del quadrante è raffigurata la Terra, rappresentata da un cerchio.

La parte superiore di quest’ultimo è colorata di blu e sta a indicare la porzione di cielo che si trova sopra l’orizzonte. Diversamente, la porzione inferiore è di colore nero e rosso, e raffigura il cielo sotto l’orizzonte.

Nel corso delle 24 ore, il meccanismo dell’orologio astronomico di Praga sposta la lancetta con il simbolo del Sole nella parte blu, quando è giorno, in quella rossa, durante l’alba e il tramonto, e nella porzione nera, nel corso della notte.

Nella parte sinistra del quadrante sono riportate le scritte latine aurora, e ortus, che significa alba, in quella destra vi sono invece le scritte crespusculum, che sta per crepuscolo, e occasus, che corrisponde al termine italiano di tramonto.

Sul bordo del quadrante infine vi sono i numeri romani di colore oro, che di volta in volta indicano l’ora locale di Praga.
Nella porzione interna al quadrante dell’orologio astronomico si possono notare pure i dodici simboli dello zodiaco, posti all’interno di un anello mobile. 

Accanto all’orologio astronomico di Praga vi sono poi quattro figure che si muovono allo scoccare di ogni ora. Tra di esse, si possono scorgere lo scheletro, che simboleggia la morte, il turco, che rappresenta la lussuria, il viandante con la borsa, che raffigura l’avarizia, e il personaggio con lo specchio, che impersonifica la vanità.

orologio astronomico praga
orologio astronomico

Storia dell’orologio astronomico e alcuni cenni storici su questo monumento scientifico

L’elemento più antico dell’orologio è il quadrante astronomico, che è stato costruito nel 1410 da un professore di matematica ceco di nome Jan Šindel e dal maestro d’orologeria Nicola da Kadaň. Successivamente nel 1490 sono stati aggiunti il quadrante, che raffigura i mesi dell’anno, e le sculture gotiche che si trovano sulla facciata di questo monumento scientifico. 

Dopo il 1552, l’orologio astronomico ha subito diversi guasti ed è stato riparato varie volte. Durante l’ennesima riparazione, avvenuta nel 1865, sono state aggiunte le figure dei dodici Apostoli. 

Nel Maggio del 1945, i tedeschi hanno bombardato questo monumento, e quest’ultimo ha ripreso a funzionare correttamente, grazie all’impegno profuso dagli abitanti di Praga, solamente dal 1948.

orologio praga

La leggenda di questo orologio astrale e la maledizione del maestro Hanuš z Růže

Una leggenda, legata a questo orologio astrale, fa riferimento al 1490, quando i Consiglieri della città incaricano il maestro Hanuš z Růže ad aggiungere a questo dispositivo alcuni meccanismi, che potessero renderlo il più bello d’Europa. Hanuš accetta questo compito e lo porta a termine in maniera egregia.

Successivamente, i Consiglieri temono che il maestro possa realizzare in un’altra città un orologio ancora più bello di quello che esiste a Praga. A causa di ciò, costoro assoldano dei criminali che accecano Hanuš, in modo tale che costui non possa più progettare orologi. L’uomo, per vendicarsi dei suoi nemici, si arrampica con il suo assistente nella torre dell’orologio di Praga, dove, abbassando una leva, fa smettere di funzionare quel monumento astronomico.

Per un lungo periodo, nessun è stato più in grado di far funzionare l’orologio. Si narra infine che il mastro Hanuš, prima di morire, abbia mandato una maledizione su coloro i quali di volta in volta avessero tentato di aggiustare l’orologio. Queste persone infatti o diventavano purtroppo pazze, oppure morivano improvvisamente.

praga orologio
orologio di praga

Curiosità

L’orologio astronomico di Praga è il protagonista del quarto episodio della seconda stagione di “Lore” dal titolo “Prague Clock: The Curse of the Orloj”, la serie è su Amazon Prime Video.

Leggi anche:

Articolo precedenteSanta Apollonia la Martire Protettrice dei Dentisti
Articolo successivoMausoleo di Alicarnasso: una Tomba Monumentale per Mausolo
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it