Hotel del salto: da Luogo Famoso per i tanti Suicidi a Museo

0
2447
hotel del salto

L’hotel del Salto (Hotel Tequendama Falls) per molti anni è stato un hotel abbandonato tra i più famosi al mondo ed è tristemente conosciuto soprattutto a causa dei numerosi suicidi avvenuti nella struttura.

Interno dell’hotel del Salto

Il lussuoso hotel del Salto che si trova nel comune di San Antonio Tequendama a 18 km a sud ovest di Bogotà che è capitale della Colombia, è stato inaugurato nel 1928 per accogliere i ricchi viaggiatori. L’hotel, costruito dall’architetto Carlos Arturo Tapias, è situato esattamente di fronte alle cascate di Tequendama , alte circa 157 metri e si trova ai margini della scogliera.

hotel del salto

Successivamente negli anni ’50, nacque un progetto che doveva ampliare l’albergo alzando la struttura a 18 piani, ma la costruzione non fu mai iniziata e il progetto fallì.

La sua attività durò fino agli anni ’90, poi chiuse i battenti. Durante gli anni fu un luogo scelto dalle persone disperate per compiere il “salto nel vuoto”. Dopo queste morti, l’hotel del Salto era conosciuto anche come l’hotel dei suicidi.

hotel del salto

Numerose voci circolavano sui motivi della sua chiusura, si parlava dei fantasmi dei suicidi che popolavano di notte l’albergo facendosi sentire con le loro urla e pianti disperati.

Un altro motivo, sicuramente più tangibile della sua cessata attività, fu per l’odore nauseabondo che arrivava dal rio Bogotà per via dell’inquinamento delle sue acque. Certamente non doveva essere piacevole soggiornare con quell’odore nell’aria e i turisti gradualmente persero interesse.

hotel del salto

Una leggenda circonda l’Hotel del Salto

Una leggenda narra che gli indigeni indiani di Muisca, per evitare la cattura dei conquistatori spagnoli durante la conquista del Sud America, erano soliti saltare dalle cascate di Tequendama e, durante la caduta, si trasformavano in delle maestose aquile volando verso la libertà. Si dice che questa storia attirava molte persone dal cuore infranto che sceglievano proprio per questo motivo l’hotel del Salto.

muisca

Da hotel a museo: l’hotel del Salto e la sua rinascita

Recentemente, nel 2013, ha riaperto con la sua prima mostra, infatti, l’hotel è diventato un museo dedicato all’ambiente. La struttura è stata riconvertita nella “Casa Museo Salto de Tequendama Biodiversidad y Cultura”, grazie all’intervento della fundación ecológica “el porvenir”.

La fondazione si è impegnata a recuperare la bellezza di quest’area, ristrutturando il palazzo per avere uno spazio utile dove poter raccontare il lavoro fatto attraverso conferenze e mostre.

Da Hotel dei Suicidi a simbolo del recupero ambientale, l’hotel del Salto abbandona il suo triste passato, colmo di anime disperate, per un presente denso di promesse.

hotel del salto

Leggi anche:

Articolo precedenteIl Mostro di Loch Ness Esiste? Nessie tra Verità e Leggenda
Articolo successivoCivita di Bagnoregio: perché è chiamata la Città che Muore?
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it