Waitomo Caves – Glow Worm: Le grotte dal cielo stellato

0
642
waitomo caves

Vedere un cielo stellato in una grotta non è cosa da tutti i giorni, uno spettacolo davvero unico e affascinante tutto naturale, tra magia, natura e avventura, nel cuore della Nuova Zelanda. Le Waitomo Caves o Glowworm Caves fanno parte di un enorme complesso di circa 400 grotte.

Le grotte furono esplorate per la prima volta nel 1887 dal capo maori locale Tane Tinorau, accompagnato da un geometra inglese Fred Mace. I Maori sapevano dell’esistenza delle grotte, ma le caverne sotterranee non erano mai state esplorate approfonditamente fino a quando Fred e Tane non raggiunsero le sue profondità a bordo di una zattera, avendo come unica illuminazione alcune candele. Successivamente lasciarono la zattera e proseguirono nella scoperta dei livelli sottostanti, trovandosi davanti quel panorama spettacolare che possiamo ammirare ancora oggi.

caves

Cosa crea questo effetto? Un Insetto che si chiama glow worm

Si trovano nella Nuova Zelanda nell’Isola del Nord e si sono formate 30 milioni di anni fa. Questo effetto luminescente è dato da un insetto simile alla lucciola che si chiama: glow-worm, queste minuscole creature sono presenti solo in Nuova Zelanda.
Ti potrebbe interessare anche: Lucciola Lucciola Vien da me… Perché le Lucciole si Illuminano?

glow worm

Milioni di questi insetti bio-luminescenti emettono dei bagliori che variano dal verde al blu creando questo magico cielo stellato che incanta migliaia di visitatori da tutto il mondo.
Le Waitomo Caves si possono esplorare in diversi modi, il giro più suggestivo si svolge in barca percorrendo il fiume sotterraneo.

Orari di partenza:
I tour partono tutti i giorni dalle 9:00, 365 giorni all’anno.

Un altro modo è esplorare il mondo sotterraneo e scoprire cosa vive sottoterra scendendo nelle profondità con guide esperte, si tratta del “Legendary Black Water Rafting Co Black Labyrinth”.
Partenza: tutti i giorni dalle 7.00, 364 giorni all’anno (escluso Natale)

Leggi anche:

Articolo precedenteCastle Stalker – uno dei luoghi più fotografati della Scozia
Articolo successivoLa Piscina del Diavolo: Spettacolare e Pericolosa!
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it