Salar de Uyuni – Deserto di Sale In Bolivia

0
805
salar de uyuni

Il Salar de Uyuni è un luogo surreale e spettacolare. Questo immenso mare bianco è la distesa salata più grande del mondo.

deserto di sale

Si stima che questo deserto contenga circa 10 miliardi di tonnellate di sale. Si trova vicino alla città di Uyuni nell’altopiano andino meridionale della Bolivia, a 3.650 metri di quota. A dispetto del clima instabile e dell’altitudine è diventato un’importante attrazione turistica, oltre che luogo di riproduzione di tre specie di fenicotteri dell’America meridionale.

uyuni
Luogo di riproduzione dei fenicotteri rosa

In certi periodi dell’anno, un sottile strato d’acqua sulla superficie crea un meraviglioso effetto specchio riflettendo il cielo.
Una leggenda Inca chiama le buche che si formano nel deserto di sale da cui esce l’acqua sottostante “Ojos de Salar” occhi del deserto di sale, che in certe condizioni di luce sono quasi invisibili diventando così pericolosi da inghiottire intere carovane.

salar de uyuni bolivia

Al margine del deserto salato esiste una caverna dove sono state rinvenute mummie risalenti a 3000 anni fa.

Salar de Uyuni: quando andare?

Il Salar de Uyuni è visitabile tutto l’anno ma agosto, settembre e ottobre rimangono i mesi migliori.
Una meta imperdibile per chi organizza un viaggio in Sud America.

salar

deserti di sale

lago salato bolivia

Leggi anche:

Articolo precedenteLa Piscina del Diavolo: Spettacolare e Pericolosa!
Articolo successivoSuperstizioni nel Mondo – Le più strane e curiose
Sabrina Parigi è nata a Firenze e lì ha frequentato un corso di trucco di base, trucco teatrale ed effetti speciali. Da sempre appassionata di cinema, si è documentata accuratamente e a lungo su regia, sceneggiatura, soggetto e dialoghi per il cinema. Nel 2008 ha dato vita, insieme ad altri soci, all'associazione culturale di cinema indipendente “Le Tre Pietre”, che ha come scopo la realizzazione di corti/medi/lungometraggi, documentari, videoclip e la divulgazione delle arti in genere. Nel 2007 dirige e interpreta il corto Le Tre Pietre, nel 2008 Crypto, ottenendo la nomination come miglior regia esordiente al Festival di Roma “Corto.it”. Nel 2009 realizza il documentario Piccole e curiose storie fiorentine, selezionato e apprezzato in numerosi festival, al quale è seguita una versione più completa ed accurata, dal titolo Firenze curiosità e leggende. Negli ultimi anni ha continuato a fare ricerche sulle origini di antiche leggende e superstizioni, creando nel 2017 il sito Leggende, Curiosità, Misteri e Paranormale, sostituito nel 2018 dal sito migliorato e completo 3pietre.it